Un artista ha svelato quanto si guadagna da Spotify e Apple Music

Un artista ha svelato quanto si guadagna da Spotify e Apple Music
di

La disputa intorno alle royalties versati dai servizi di streaming musicali agli artisti va avanti da tempo ed anche varie popstar come Taylor Swift ed i Coldplay hanno espresso il loro disappunto per tali politiche. Il violoncellista Zoë Keating, per la prima volta in assoluto, ha svelato al Business Insider quanto ha guadagnato dagli stream.

Ne è emerso che i servizi di streaming pagano gli artisti in base a vari criteri e tipi di royalties, alcune delle quali vengono versate alle etichette discografiche che a loro volta le girano ai musicisti. Nel caso di Keating, che non ha alcun contratto con una major ma è indipendente, tale versamento è diretto.

Keating però utilizza un distributore per assicurarsi che la sua musica sia accessibile su un'ampia gamma di servizi, CD Baby, che si trattiene il 9% dei diritti al mese e Routenote, che richiede il pagamento di 30 Dollari ad album all'anno.

Secondo i dati forniti da Keating, da Gennaio a Settembre 2019 il suo reddito medio è stato di 1.693,18 Dollari al mese.

La sua musica complessivamente ha ottenuto 2.022.411 stream su Spotify, da cui ha guadagnato in media 759,34 Dollari al mese. Su Apple Music invece gli stream totali sono stati 495.460, per un guadagno mensile medio di 642,16 Dollari. Sostanzialmente quindi, Keating ha ottenuto 0,003 Dollari per stream da Spotify e 0,012 Dollari da Apple Music.

A Settembre, ad esempio, le sue canzoni sono state ascoltate 206.000 volte su Spotify, ed ha ottenuto un guadagno di 753,26 Dollari.

I guadagni per stream differiscono da artista artista e da mese a mese, ecco perchè più volte gli artisti si sono scagliati contro questo sistema. L'ultimo in ordine di tempo è stato il chitarrista dei Guns N'Roses Slash, secondo cui "internet ha ucciso il mercato".

FONTE: BI
Quanto è interessante?
5
Un artista ha svelato quanto si guadagna da Spotify e Apple Music