L'ascesa dei Bitcoin si arresta bruscamente: si torna sotto i 9000 euro

L'ascesa dei Bitcoin si arresta bruscamente: si torna sotto i 9000 euro
di

Una delle teorie più diffuse da parte dei sostenitori dei Bitcoin è quella della possibile "fase di ritorno" (nome che abbiamo coniato in questo momento). In parole povere, secondo i "fan" più accaniti della criptovaluta, negli ultimi mesi ci sarebbe dovuto essere un nuovo "boom" dei Bitcoin, in modo simile a quanto avvenuto nel 2017.

Dall'inizio dell'anno fino a oggi i Bitcoin hanno effettivamente aumentato di molto il loro valore, passando dai circa 3000 euro di gennaio fino a toccare un picco di 10.000 euro nel mese di luglio. L'entusiasmo dei sostenitori della criptovaluta era quindi tornato molto alto, ma nelle ultime ore i Bitcoin hanno subito un brusco arresto, tornando a un valore di circa 8500 euro. Questo va quindi a rompere la teoria del "ritorno", visto che l'impennata che la criptovaluta aveva avuto nel 2017 era stata molto più ripida e soprattutto non aveva avuto cali di questo tipo (qui sotto potete vedere il grafico).

Insomma, nonostante i continui annunci di nuovi progetti legati al mondo crypto, come Facebook Libra e la moneta virtuale di Telegram, i Bitcoin non sembrano riuscire a tornare ai "fasti di un tempo". Difficilmente la criptovaluta più famosa al mondo tornerà in breve tempo a raggiungere il valore di oltre 16.000 euro, ovvero il picco toccato a dicembre 2017. Solamente qualche mese fa, i sostenitori dei Bitcoin prevedevano un valore di "almeno 20.000 dollari" entro il 2019.

Quanto è interessante?
3
L'ascesa dei Bitcoin si arresta bruscamente: si torna sotto i 9000 euro