ASI: per andare su Marte, l'uomo deve risolvere il problema delle intense radiazioni

ASI: per andare su Marte, l'uomo deve risolvere il problema delle intense radiazioni
di

Sono arrivati i primi risultati della sonda spaziale ExoMars TGO (Trace Gas Orbiter), nata dalla collaborazione delle agenzie europea ESA e russa Roscosmos, che ci forniscono i primi indizi sulla pericolosità delle radiazioni presenti sul pianeta rosso. Secondo i dati del TGO le radiazioni presenti sul suolo marziano sarebbero intense.

L'agenzia spaziale italiana ASI, principale sostenitrice della missione ExoMars con il 40% dell'investimento totale, ha reso noti i primi risultati della sonda, che sono stati comunicati durante l'European Planetary Science Congress a Berlino. I futuri astronauti che arriveranno sul suolo marziano sarebbero esposti a radiazioni centinaia di volte più intense di quelle che subiamo sulla terra.

Non c'è da stupirsi nel sapere che Marte non è un suolo ospitale: sulla terra siamo protetti dal campo magnetico e dall'atmosfera, e dunque siamo schermati dai raggi cosmici. Questi sono costituiti da particelle cariche ad alta energia che viaggiano nello spazio a velocità prossime a quella della luce e risultano estremamente dannose per gli esseri viventi.

Essere esposti ai raggi cosmici significa aumentare il rischio di cancro, incorrere a danni al sistema nervoso e contrarre malattie degenerative. Anche gli astronauti che si trovano sulla ISS (International Space Station) corrono rischi più alti delle persone che si trovano sulla terra, ma comunque minori di quelli a cui andrebbero incontro i primi astronauti diretti su Marte.

L'ESA sta attualmente lavorando a delle soluzioni per la sicurezza degli astronauti che intraprenderanno il viaggio sul suolo marziano. Durante un viaggio di andata e ritorno su Marte si è calcolato che un astronauta potrebbe essere sottoposto a radiazioni che superano del 60 % quelle che dovrebbe assorbire nel corso della sua intera carriera.

A questo link troverete l'ultima foto di CaSSIS, uno degli strumenti del TGO Exomars. Nel prossimo, invece, troverete il discorso di un astronauta canadese sui futuri uomini che andranno su Marte.

FONTE: ASI
Quanto è interessante?
12

Acquista il puzzle 3D della Stazione Spaziale Internazionale su Amazon.it e divertiti a costruire il modellino della ISS!