Ecco l'aspetto del famigerato coronavirus cinese "COVID-19" al microscopio

Ecco l'aspetto del famigerato coronavirus cinese 'COVID-19' al microscopio
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il nuovo coronavirus emerso per la prima volta a Wuhan - e recentemente rinominato dall'OMS COVIS-19 - ha causato finora più di 1000 morti. Attualmente, i microbiologi di tutto il mondo stanno utilizzando il virus per cercare di sviluppare un vaccino il più rapidamente possibile.

Il National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID) ha recentemente pubblicato le immagini al microscopio elettronico a scansione del coronavirus da un paziente negli Stati Uniti. Le particelle virali sono di colore giallo quando emerge dalla superficie di una cellula (quest'ultima è rappresentata di colore blu e rosa).

Questo nuovo virus è risultato essere simile almeno al 70% della sua sequenza genica a quella del SARS-CoV, che causa la sindrome respiratoria acuta grave. La maggior parte dei coronavirus, come SARS e MERS, sono molto simili all'esterno, condividendo l'aspetto sferico coperto da diverse protuberanze. I virus di questa famiglia, infatti, presentano solo cinque differenze nucleotidiche. Tuttavia, quando infettano gli esseri umani, i loro effetti possono essere molto diversi.

Le morti provocate dal nuovo coronarivus, però, hanno superato quelle causate dalla SARS, secondo quanto affermato dai dati dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. La malattia scoppiata 18 anni fa, infatti, provocò il decesso di 774 persone a livello globale. Per questo motivo, gli scienziati da tutto il mondo stanno accelerando gli sforzi per creare un vaccino.

Quanto è interessante?
2
Ecco l'aspetto del famigerato coronavirus cinese 'COVID-19' al microscopio