Ecco l'assurdo motivo per cui non dovresti MAI bere caffè prima dello shopping

Ecco l'assurdo motivo per cui non dovresti MAI bere caffè prima dello shopping
di

Una nuova e interessante ricerca ha scoperto che le persone che consumavano prodotti a base di caffeina (quindi caffè, tè, bibite e bevande energetiche) avevano maggiori probabilità di acquistare oggetti d'impulso, ovvero delle cose di cui non si ha realmente bisogno.

"La caffeina, come potente stimolante, rilascia dopamina nel cervello, che eccita la mente e il corpo", ha affermato il professor Dipayan Biswas, ricercatore presso l'Università del sud della Florida. "Questo porta a uno stato energetico più elevato, che a sua volta migliora l'impulsività e diminuisce l'autocontrollo."

Gli esperti hanno studiato l'assunzione di caffeina e l'acquisto di impulso in due centri commerciali. Gli addetti ai lavori hanno installato una macchina per caffè espresso all'ingresso di un negozio al dettaglio in Francia e in Spagna e hanno distribuito caffè gratis a più di 300 acquirenti, che dovevano condividere con i ricercatori i loro scontrini all'uscita dal negozio.

A metà degli acquirenti è stata offerta una tazza di caffè che conteneva circa 100 mg di caffeina, mentre all'altro gruppo di controllo è stato dato un decaffeinato o acqua. Incredibilmente, coloro che hanno assunto caffeina hanno speso il 50% in più di contanti e hanno acquistato quasi il 30% in più di articoli rispetto a quelli che non avevano assunto l'eccitante.

Chi ha assunto la bevanda, inoltre, tendeva ad acquistare articoli non essenziali, come candele profumate e fragranze. Non c'era praticamente alcuna differenza tra i due gruppi, invece, quando si trattava di acquistare oggetti utili. Questo esperimento è stato anche riproposto online con duecento studenti: metà di loro doveva scegliere quali articoli avrebbe acquistato da un elenco di 66 prodotti dopo aver consumato della caffeina, mentre l'altra metà non doveva consumare eccitanti per tutta la giornata.

I soggetti che avevano assunto lo stimolante erano più propensi a scegliere oggetti che sono considerati acquisti d'impulso, mentre l'altro gruppo aveva maggiori probabilità di scegliere oggetti più pratici e utili. "Sebbene quantità moderate di assunzione di caffeina possano avere benefici per la salute positivi, possono esserci conseguenze indesiderate dell'assunzione di caffeina durante lo shopping", ha affermato infine il dott. Biswas.

Insomma, nonostante lo studio debba essere approfondito, vi consigliamo lo stesso di non bere caffè prima di fare shopping. A proposito, ma come fa la bevanda a svegliarci? La risposta è semplice.

FONTE: zmescience
Quanto è interessante?
3