Asta 5G: gli operatori vicini ai 3,5 miliardi di Euro. La banda 3700 MHz è la più contesa

Asta 5G: gli operatori vicini ai 3,5 miliardi di Euro. La banda 3700 MHz è la più contesa
di

Negli ultimi giorni vi abbiamo a più riprese raccontato dell'asta in corso al Ministero dello Sviluppo economico per le frequenze del 5G, a cui stanno partecipando i principali operatori telefonici del nostro paese.

Nella giornata di ieri si è tenuta al MISE la quarta giornata nella fase dei rilanci competitivi, a cui hanno preso parte Iliad, Fastweb, Wind Tre, Vodafone e Telecom Italia.

La buona notizia per il Ministero è che alla luce delle offerte presentate dagli operatori, che si sono avvicinati a quota 3,5 miliardi di Euro, in aumento di 1,015 miliardi di Euro rispetto alle offerte iniziali.

Nella breve nota diffusa alla fine della giornata di lavori sul sito ufficiale del Ministero, si fa noto che la competizione più agguerrita è quella registrata sulla banda 3700 MHz, per cui le cinque società hanno raggiunto un ammontare complessivo di 1,292 miliardi di Euro (1.292.700.000,00 euro per la precisione).

Ad oggi inoltre non è stata registrata alcuna offerta per la banda 700 SDL, su cui si concentreranno gli operatori successivamente.

L'assegnazione delle frequenze del 5G ed il ruolo cardine dell'Italia nello sviluppo della nuova tecnologia è uno dei pilastri del ministro Luigi Di Mio, che qualche mese fa aveva rivendicato la posizione in prima linea del nostro paese, conscio del fatto che il 5G sia una risorsa importantissima per lo sviluppo di vari settori.

Quanto è interessante?
7

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.