L'asta per l'NFT della canzone di Elon Musk tocca quota 1,1 milioni di Dollari

L'asta per l'NFT della canzone di Elon Musk tocca quota 1,1 milioni di Dollari
di

Qualche giorno fa Elon Musk ha messo in vendita il suo primo NFT, legato ad una sua canzone proprio sugli NFT. L'asta a quanto pare sta correndo veloce ed un utente interessato ha messo sul piatto addirittura 1,1 milioni di Dollari.

Nel momento in cui stiamo scrivendo infatti l'NFT corre verso Sina Estavi, CEO di Bridge Oracle che ha offerto a Musk 1,12 milioni di Dollari per acquisire la proprietà del tweet, la canzone, la didascalia ed il video pubblicato dal CEO di Tesla e SpaceX.

Sulla piattaforma Valuables, dove è stato messo in vendita l'NFT, si legge che anche dopo la vendita "il tweet continuerà ad essere presente su Twitter", ma colui che se lo aggiudicherà sarà il proprietario del contenuto.

Per Musk non si tratta di una prima assoluta: la moglie, cantante ed artista di Musk, Grimes, ha infatti venduto gli NFT di una serie di 10 opere d'arte per 6 milioni di Dollari proprio qualche settimana fa. Di recente anche Jack Dorsey ha messo in vendita l'NFT del suo primo tweet, e ad aggiudicarselo è stato proprio Sina Estavi per 2,5 milioni di Dollari.

Gli NFT sono dei certificati di autenticità che dimostrano che un individuo possiede un oggetto digitale, di solito un'opera d'arte, e rappresentano l'ultima moda del momento.

Quanto è interessante?
2