L'asteroide che annientò i dinosauri creò tsunami di 4 chilometri di altezza

L'asteroide che annientò i dinosauri creò tsunami di 4 chilometri di altezza
INFORMAZIONI SCHEDA
di

L'impatto di Chicxulub 66 milioni di anni fa, questo il nome dell'asteroide che annientò i dinosauri, fu davvero spaventoso e generò delle onde tsunami alte fino a 4 chilometri di altezza. Incredibilmente, questi eventi furono abbastanza potenti da lasciare segni sul fondo dell'oceano che possiamo vedere ancora oggi.

"Questo tsunami è stato abbastanza forte da disturbare ed erodere i sedimenti nei bacini oceanici a metà del globo, lasciando uno spazio vuoto nelle registrazioni sedimentarie o un miscuglio di sedimenti più vecchi", ha affermato la studentessa dell'Università del Michigan Molly Range, che ha condotto lo studio insieme al dottor Brandon Johnson della Purdue University.

Gli addetti ai lavori hanno studiato i sedimenti marini in 120 campioni di acque profonde, stabiliti poco prima e dopo l'impatto. Come volevasi dimostrare, i sedimenti depositati di recente sono rimasti indisturbati, mentre i sedimenti del tardo Cretaceo erano completamente assenti nel Golfo del Messico e negli oceani vicini.

Gli scienziati hanno utilizzato delle simulazioni per modellare l'impatto di un asteroide largo 14 chilometri che si è schiantato sulla Terra a 12 km/s (con l'angolazione peggiore possibile). In questo scenario, le onde hanno raggiunto un'altezza di 4,5 chilometri e hanno percorso l'interno globo in meno di 48 ore.

Insomma, un evento cataclismatico senza precedenti. Fortuna che al giorno d'oggi abbiamo trovato il metodo per deviare l'orbita di un asteroide.

FONTE: iflscience
Quanto è interessante?
3