L'asteroide che ha creato il cratere più grande della Terra è più grosso del previsto

L'asteroide che ha creato il cratere più grande della Terra è più grosso del previsto
di

Se pensate che il cratere d'impatto più grosso della Terra sia stato quello del meteorite che fece estinguere i dinosauri vi sbagliate, poiché il primato appartiene al cratere Vredefort in Sud Africa che si estende fino a 300 chilometri da un bordo all'altro e che si scontrò sulla Terra ben 2 miliardi di anni fa.

Adesso una nuova ricerca, pubblicata sul Journal of Geophysical Research: Planets, suggerisce che la pietra cosmica che generò il cratere fosse più grande del previsto.

Stime precedenti immaginavano l'asteroide grande 15 chilometri di diametro, con una velocità al momento dell'impatto di 15 chilometri al secondo. La nuova analisi, ottenuta attraverso la simulazione più dettagliata di sempre dell'evento, suggerisce che l'oggetto responsabile del cratere fosse di 20-25 chilometri di diametro, viaggiando a 15-20 chilometri al secondo.

Stimare con precisione la dimensione originale di un cratere di 2 miliardi di anni non è per niente semplice. "A differenza dell'impatto di Chicxulub [l'asteroide che fece estinguere i dinosauri], quello di Vredefort non diede vita a estinzioni di massa o incendi boschivi, dato che due miliardi di anni fa c'erano solo forme di vita unicellulari e non c'era nessun albero", ha dichiarato lo scienziato planetario Miki Nakajima, dell'Università di Rochester a New York.

L'unica conseguenza visibile fu un effetto serra durato probabilmente anni a causa della polvere generata dall'impatto, che avrebbe bloccato il Sole e abbassato le temperature sensibilmente.

Quanto è interessante?
2