L'asteroide Vesta sembra essersi formato da una collisione cosmica

L'asteroide Vesta sembra essersi formato da una collisione cosmica
di

La cintura di asteroidi tra Marte e Giove è una vera e propria macchina del tempo, perché conserva i processi di formazione planetaria di miliari di anni. L'asteroide Vesta infatti, la seconda pietra cosmica più grande in questa cintura, offre agli scienziati una straordinaria opportunità di indagare sull'origine e sulla formazione dei pianeti.

Vesta ha mantenuto la sua crosta, il mantello e il nucleo metallico, e le sue caratteristiche lo rendono molto simile a quello della Terra. Una mappatura dell'asteroide, da parte della sonda Dawn della NASA, ha scoperto che la crosta al polo sud di Vesta è insolitamente spessa.

In un articolo pubblicato su Nature Geoscience, un nuovo studio propone una nuova storia evolutiva di Vesta. Questo si basa su precise determinazioni dell'età dei cristalli di zircone di alcune mesosideriti, meteoriti compisti da ferro e roccia di Vesta.

"La principale sfida è che sono stati riportati meno di 10 grani di zircone favorevoli alla datazione. Abbiamo sviluppato un nuovo metodo per trovare i zirconi nei mesosideriti e infine preparato abbastanza grani per questo studio" ha affermato l'autrice principale dello studio, la dott.ssa Makiko Haba.

Effettuando datazioni ad alta precisione usando l'uranio e gli isotopi di piombo dei zirconi, i ricercatori hanno scoperto due date significative: 4.558,5 e 4.525,39 milioni di anni fa. Nella prima data, secondo i ricercatori, si è formata la crosta, mentre la seconda data indica uno scontro, di un asteroide grande un decimo di Vesta, contro quest'ultimo.

Questo scontro, avrebbe distrutto l'emisfero settentrionale del'asteroide, facendo depositare i detriti della collisione al polo sud (il motivo dello spessore insolito). Questo modello spiega infatti la forma distintiva del'asteroide e la mancanza di olivina minerale nel mantello.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
5
L'asteroide Vesta sembra essersi formato da una collisione cosmica