Mentre astronauti USA e russi stavano guardando un film è successa una cosa imbarazzante

Mentre astronauti USA e russi stavano guardando un film è successa una cosa imbarazzante
di

Nonostante la Stazione Spaziale Internazionale sia stata protagonista di molte polemiche riguardo l'attuale situazione geopolitica, le operazioni sono in gran parte proseguite come previsto dalla tabella di marcia. Gli astronauti americani e i cosmonauti russi hanno infatti lavorato pacificamente l'uno accanto all'altro.

Recentemente l'astronauta della NASA Mark Vande Hei, che ha trascorso 355 giorni a bordo dell'ISS, è stato intervistato dal Washington Post per parlare della situazione che hanno vissuto gli abitanti dell'avamposto orbitante. Effettivamente - racconta Vande Hei - ci sono state delle volte in cui hanno "dibattuto" sulle questioni internazionali.

Un momento di imbarazzo è arrivato però quando sulla Stazione Spaziale c'è stata la "serata cinema", dove gli stereotipi di Hollywood hanno imbarazzato gli astronauti americani. "A un certo punto mi sono reso conto che tutti i cattivi erano russi", ha dichiarato l'astronauta. "Mi dà i brividi anche solo a pensarci perché a un certo punto ho guardato i miei compagni cosmonauti e ho detto: 'Come ti fa sentire?' E mi hanno detto: "È un po' spaventoso quando vediamo che tutti negli Stati Uniti dipingono i russi come i cattivi".

Successivamente, anche a causa di questo spiacevole "imbarazzo", gli astronauti a bordo della stazione spaziale hanno deciso di riunirsi e scegliere a turno un film che avevano visto e che volevano condividere con tutti gli altri. "Più piacevole e meno imbarazzante", ha dichiarato infine lo "starman" al Washington Post.

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
4