Astronomi scoprono otto nuovi segnali ripetuti nello spazio

Astronomi scoprono otto nuovi segnali ripetuti nello spazio
di

Degli astronomi hanno scoperto otto nuovi Fast Radio Burst (FRB) che si accendono e spengono ripetutamente. Questo porta a 10 il numero di FRB ripetuti conosciuti, rispetto ai 60 non ripetuti, riportano i ricercatori su arXiv.org.

I FRB sono misteriosi e potenti lampi di onde radio che provengono dallo spazio, generati a miliardi di anni luce dalla Terra. Durano solo pochi millisecondi, e possono essere segnali ripetuti o singoli. Sull'origine dei lampi radio veloci, ancora sconosciuta, sono state suggerite spiegazioni sia naturali, sia artificiali, che rimangono per lo più ipotesi speculative.

Il primo raggio singolo è stato scoperto solo nel 2007, quindi "i FRB sono ancora abbastanza nuovi", afferma l'astrofisica Cherry Ng dell'Università di Toronto. Tuttavia "il numero dei segnali ripetuti è più grande di quello che si pensava. Non sono così unici".

Ng e colleghi hanno individuato gli otto Fast Radio Burst ripetuti usando utilizzando il Canadian Hydrogen Intensity Mapping Experiment, o CHIME. Questa scoperta potrebbe aiutare gli astronomi a capire le fonti di questi lampi, nonché la differenza con i segnali non ripetuti.

Alcuni segnali del 2016 potrebbero provenire da una supernova o una stella di neutroni in orbita attorno a un buco nero, mentre alcuni dei nuovi raggi scoperti potrebbero arrivare da un luogo più calmo, visto che non sono stati particolarmente potenti.

Inoltre, un FRB ripetuto dura più a lungo di uno singolo: circa 10 millisecondi per ogni ripetizione (mentre quello singolo dura un millisecondo). Ciò significa che i due segnali potrebbero avere origini molto differenti, ma è ancora troppo presto per esserne sicuri, afferma Ng.

Quanto è interessante?
8