di

Poco aver annunciato l'uscita italiana delle schede madri Z690 per CPU Intel Alder Lake, ASUS ha finalmente rivelato la nuova serie di GPU NVIDIA GeForce RTX 3050 e RTX 3080 12 GB. In particolare, la famiglia delle RTX 3050 si arricchisce con le schede ROG Strix OC Edition, ASUS Dual e ASUS Phoenix.

Per quanto riguarda le RTX 3080, invece, le nuove schede grafiche presentate da ASUS sono la TUF Gaming GeForce RTX 3080 12 GB OC Edition e l'analogo modello in versione ROG Strix: entrambi i modelli sono basati sulla GPU NVIDIA RTX 3080 12 GB, che si differenzia dalla RTX 3080 "standard" per i 2 GB di VRAM aggiuntivi sotto la scocca.

Tra i punti forti delle RTX 3050 di Asus troviamo sicuramente un raffreddamento silenzioso ed efficiente in ogni situazione, comprese quelle in cui la scheda si trova sotto maggiore sforzo, come le sessioni di gaming in alta qualità e risoluzione, ma anche la combinazione tra una soluzione dal design compatto, delle ottime prestazioni e un prezzo contenuto. Le GPU RTX 3050 di Asus, infatti, sono già disponibili al prezzo di partenza di 499 Euro.

Passando invece alle nuove RTX 3080 da 12 GB, la ROG Strix GeForce RTX 3080 12 GB possiede un dissipatore di calore da 2,9 slot che utilizza la tecnologia Axial-Tech a tre ventole per garantire la migliore dissipazione ad aria sul mercato. Ovviamente, la scheda grafica utilizza l'architettura NVIDIA Ampere, che garantisce sensibili miglioramenti in termini di prestazioni sia rispetto alle schede grafiche delle scorse generazioni che a confronto con la RTX 3080 "standard", che possiede 2 GB in meno di memoria VRAM.

Con la TUF Gaming GeForce RTX 3080 12 GB, invece, ASUS punta a quei gamer che desiderano una build che coniughi la potenza di calcolo al design minimalista: la scheda è infatti dotata di un'elegante superficie in alluminio brunito, che si unisce ad un raffreddamento Axial-Tech a tre ventole da 2,7 slot. La GPU si prospetta anche essere incredibilmente silenziosa, grazie alla possibilità per le ventole di raffreddamento di operare anche in modalità 0 decibel quanto la scheda non viene posta sotto sforzo.

Quanto è interessante?
3