Ati presenta al pubblico le vga che si occupano della fisica

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Era già arrivata tempo fa la notizia che Ati avrebbe sviluppato, assieme ad Havok, dei sistemi per far svolgere alle sue schede video i calcoli relativi alla fisica.

Al Computex ha finalmente mostrato al pubblico come ciò possa avvenire. Innanzitutto, è necessario disporre di almeno due schede, collegate in modalità Crossfire: in questo caso una si occupa del video, l'altra della fisica. Ma è anche possibile collegarne tre in Crossfire, così due si occupano del video, e l'altra della fisica, non dovendo rinunciare così, a configurazioni grafiche sbalorditive che possono offrire solo due vga in coppia.

Per quanto queste soluzioni siano nettamente più care dell'abbinamento di una singola vga alla ppu di Ageia, offrono risultati molto più elevati, che possono superare di ben nove volte la concorrente PhysX.

Quanto è interessante?
0