Nell'atmosfera di Venere è presente un amminoacido trovato nel DNA

Nell'atmosfera di Venere è presente un amminoacido trovato nel DNA
di

Venere continua a destare una curiosità incredibile a tutti gli esperti soprattutto dopo la scoperta della fosfina. Adesso, un team di ricercatori afferma di aver scoperto la glicina, un amminoacido presente anche nel DNA, nell'atmosfera del pianeta infernale. Attualmente il documento non è stato sottoposto a una revisione paritaria.

Sebbene la glicina e altri amminoacidi non siano firme biologiche, sono alcuni degli elementi costitutivi della vita; i mattoni delle proteine e sono state anche alcune delle prime molecole organiche ad apparire sulla Terra. L'amminoacido è stato rilevato grazie all'Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA).

Venere è estremamente inospitale, per la maggior parte. L'atmosfera è acida, la temperatura è abbastanza calda da fondere anche il piombo e la pressione atmosferica è schiacciante. Tuttavia, proprio in alto tra le nuvole, tra circa 48 e 60 km sopra la superficie del pianeta, la temperatura non è così letale (da -1 a 93 gradi Celsius).

Sebbene sia una scoperta intrigante e degna di ulteriore studio, la presenza di glicina non è neanche lontanamente vicina ad essere un indicatore della scoperta della vita. "La sua rilevazione nell'atmosfera di Venere potrebbe essere una delle chiavi per comprendere i meccanismi di formazione di molecole prebiotiche", affermano infine i ricercatori dietro lo studio.

Quanto è interessante?
3