Attacco hacker a Luxottica: fermata la produzione e logistica

Attacco hacker a Luxottica: fermata la produzione e logistica
di

Un grave attacco hacker ha paralizzato Luxottica questa mattina. Secondo quanto riferito dall'ANSA, gli stabilimenti di produzione e logistica di Agordo e Sedico sono fermi da qualche ora a causa di un attacco hacker. La società ha invitato i dipendenti a restare a casa attraverso un SMS in cui parla di "gravi problemi informatici".

Non è chiaro di che tipo di attacco si tratti: secondo molti potrebbe trattarsi di un ransomware che avrebbe preso in ostaggio i sistemi informatici, chiedendo il pagamento di un riscatto, ma giornali locali come Il Gazzettino parlano di un'intrusione nei sistemi informatici che sarebbe iniziata nella giornata di ieri, domenica 20 Settembre, e che non sarebbe ancora stata completamente risolta da parte dei responsabili del comparto IT.

Gli operati che avrebbero dovuto iniziare il secondo turno sono rimasti a casa, mentre per il terzo la situazione sarà valutata direttamente nel pomeriggio.

L'attacco è molto meno grave rispetto a quello che ha paralizzato il Baltimora lo scorso anno. E' innegabile però che negli ultimi tempi si sia assistito ad un incremento degli attacchi ransomware, anche agli ospedali. Emblematico è il caso dell'ospedale di Dusseldorf, dove la scorsa settimana si è registrato il primo decesso da ransomware dopo che un attacco ha paralizzato una clinica.

Quanto è interessante?
4