Attentati di Bruxelles: Facebook attiva il Safety Check

di

Purtroppo Facebook è stato nuovamente costretto ad attivare il Safety Check. Questa mattina, come riportato dalle principali testate giornalistiche internazionali, l'Europa si è svegliata di nuovo nel caos dopo i tre attentati che hanno colpito Bruxelles.

Secondo le prime ricostruzioni, infatti, alcuni kamikaze si sarebbero fatti esplodere nei pressi di una stazione della metropolitana vicina al Parlamento Europeo ad un'ora di distanza dalla deflagrazione di due ordigni in un ala dell'aeroporto internazionale della capitale belga.
Facebook, per permettere a tutti i residenti della zona di tranquillizzare gli amici e parenti attraverso il social network, ha immediatamente attivato il Safety Check attraverso cui è possibile impostare lo stato su sicuro.
Questa funzione è stata già utilizzata da cinque milioni di parigini lo scorso 13 Novembre 2015 a seguito degli attentati che sconvolsero la capitale francese.
Chiaramente il controllo di sicurezza riguarda solo la regione di Bruxelles e l'aeroporto, che dista a circa quattordici chilometri dal centro.

FONTE: Lesoir.be
Quanto è interessante?
0
Attentati di Bruxelles: Facebook attiva il Safety Check