Atterrato a Londra il primo volo diretto Australia-Inghilterra, in 17 ore e 20 minuti

di

Nel fine settimana potrebbe essere cominciata una nuova era per il mondo del turismo. E' infatti atterrano a Londra, il primo volo diretto dall'Australia, partito dall'aeroporto di Perth, della sua storia. I 14.500 chilometri che separano la capitale dello stato del Western Australia con la capitale del Regno Unito, sono stati coperti in 17 ore.

Il tempo preciso per effettuare il viaggio, rivelano dall'equipaggio della compagnia australiana Qantas, è di 17 ore e 20 minuti. Il Boeing 787-9 Dreamliner ha trasportato 200 passeggeri e 16 componenti dell'equipaggio, che hanno pagato in media 1.095 Sterline per viaggiare in economy, pari circa a 1.250 Euro.

Qantas ha però puntato tutto sul comfort, ed a tal proposito ha ridotto i posti a 236, dividendolo tra business, premium economy ed economy, aumentando lo spazio per le gambe. Si è trattato di un esperimento condotto insieme all'Università di Sidney: i ricercatori sono stati incaricati dalla compagnia di studiare gli effetti che ha avuto il volo sui passeggeri, in modo tale da regolare l'illuminazione, la pressurizzazione della cabina ed i pasti, al fine di ridurre al minimo anche gli effetti negativi classici del jet lag.

Ovviamente soddisfatto l'amministratore delegato Alan Joyse, secondo cui "la Qanatas si è preparata a questo momento da 98 anni", ed ha portato avanti un'impresa che solo qualche tempo fa sembrava impossibile: ridurre il tempo dai 4 giorni e 7 scali previsti in precedenza per poter completare la rotta. Il volo ha completato la rotta ad una media di 900 chilometri orari, ed ora la Qantar punta a collegare senza scali Sidney e Londra in poco più di 22 ore.

Di seguito potete trovare il filmato pubblicato sull'account ufficiale Twitter della compagnia su cui sono state raccolte le impressioni dei passeggeri.

Quanto è interessante?
8