Australia: i droni per le consegne di Google disturbano i cittadini ed animali

Australia: i droni per le consegne di Google disturbano i cittadini ed animali
di

E' innegabile che la prossima frontiera delle consegne sia rappresentata dai droni, che varie società come Amazon stanno già sperimentando da tempo in vista di un possibile lancio pubblico. Il Wall Street Journal però si sofferma su alcune lamentele provenienti dall'Australia e riguardanti Wing, un'azienda controllata da Alphabet.

Wing infatti sta conducendo alcuni test in Australia per le consegne di alimenti, ma non tutto è andato come previsto.

Alcuni vicini di coloro che stavano ricevendo gli ordini tramite drone infatti hanno espresso tutto il loro disappunto per il sistema, a causa dell'elevato rumore generato dai velivoli. Robyn McIntyre, uno degli intervistati, paragona addirittura il rumore ad una motosega impazzita.

Sono tanti i cittadini di Bonython, la città dove sono in corso i test, che si stanno lamentando per l'eccessivo rumore generato dai droni, che sono utilizzati per le consegne quotidiane di cibo e medicinali. Alcuni sostengono di non poter più usare il giardino a causa dell'eccessivo rumore, mentre altri sono contenti in quanto le consegne avvengono in meno di sette minuti. Alcuni sui social network hanno manifestato la loro rabbia per aver dovuto lavare il viale di casa a causa di una cioccolata calda non ordinata rovesciata nei pressi della sua abitazione.

Un'associazione animalista a difesa dei cani ha presentato une esposto in quanto i droni infastidiscono gli animali.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
6

Il caffè di Starbucks a casa tua con le pratiche capsule in vendita su Amazon.it, compatibili con le macchine espresso delle principali marche.