In Australia scoperte delle raffigurazioni artistiche della preistoria mai viste prima

In Australia scoperte delle raffigurazioni artistiche della preistoria mai viste prima
di

L'Australia detiene 100.000 siti di arte rupestre di epoca preistorica e le scoperte non sono finite: gli esperti hanno trovato uno stile completamente nuovo nella Terra di Arnhem.

Scoperte per la prima volta nel 2008, queste scene e composizioni sembrano notevolmente diverse da altre opere d'arte antiche scoperte nella regione. Rispetto alle raffigurazioni di arte rupestre più antiche, le figure Maliwawa (così rinominate) sono meno focalizzate sugli umani e più sugli animali; solo il 42% circa dei dipinti rappresenta esseri umani, secondo quanto riporta lo studio pubblicato sulla rivista Australian Archaeology. In tutto, sono state scoperti ben 572 dipinti.

"Le figure umane sono spesso raffigurate con animali", afferma l'antropologo Paul Taçon, "in particolare i macropodi, e queste relazioni uomo-animale sembrano essere centrali nel messaggio degli artisti". "Gli artisti stanno comunicando chiaramente aspetti delle loro convinzioni culturali, con un'enfasi su animali importanti e interazioni tra esseri umani e altri esseri umani o animali", continua Taçon della Griffith University in Australia.

La datazione al radiocarbonio e il confronto con altri stili regionali suggeriscono che le figure siano state realizzate tra 6.000 e 9.400 anni fa. Bruno David, un esperto di arte rupestre che non è stato coinvolto nello studio, ha dichiarato all'Australian Broadcasting Corporation (ABC) di essere d'accordo sul fatto che le figure di Maliwawa rappresentino un nuovo stile artistico mai visto prima.

Quanto è interessante?
4
In Australia scoperte delle raffigurazioni artistiche della preistoria mai viste prima