Auto a guida autonoma di Uber investe ed uccide un pedone: test sospesi in tutto il mondo

INFORMAZIONI SCHEDA
di

Incredibile epilogo per i test sulle vetture a guida autonoma di Uber. La notizia è già finita su tutti i principali siti web del mondo, e potrebbe segnare un drammatico precedente per il settore delle vetture a guida autonoma, da sempre lodato per la sua sicurezza e gli eccellenti test registrati negli ultimi tempi.

La famosa società di car sharing infatti ha disposto il blocco di tutti i test per le vetture a guida autonoma a livello mondiale, dopo che una delle sue vetture ha accidentalmente investito ed ucciso una donna a Tempe, Arizona, segnando il primo caso del genere al mondo.

La donna stava attraversando la strada nei pressi di un passaggio pedonale quando il veicolo Uber, che operava in modalità autonoma sotto la supervisione di un autista umano, l'ha colpita. A rivelare i dettagli il Dipartimento di Polizia della città, il quale ha specificato che la stessa donna è stata trasferita in ospedale dove è morta a causa delle ferite riportate. Sulla questione però sono ancora in corso i test e le indagini, ma la Polizia ha già specificato che Uber sta dando tutto il supporto necessario.

Uber ha anche affermato di aver messo in pausa tutti i test per i veicoli a guida autonoma a Pittsburgh, San Francisco, Toronto e l'area di Phoenix.

"I nostri pensieri vanno alla famiglia della vittima" ha affermato il portavoce in una dichiarazione. "Stiamo collaborando pienamente con le autorità locali nelle loro indagini per fare chiarezza sull'incidente".

La National Transportation Safety Board ha già annunciato di aver aperto un'indagine sulla morte della donna ed ha inviato una piccola squadra di investigatori sul posto.

Quanto è interessante?
8