Avvistati due cuccioli di una delle balene più a rischio di estinzione

Avvistati due cuccioli di una delle balene più a rischio di estinzione
di

Le balene franche nordatlantiche (Eubalaena glacialis) sono in grave rischio di estinzione e, in tutto il mondo, ne esistono solo 400. Nuova speranza per la specie è stata data grazie all'ultimo avvistamento dei biologi del Clearwater Marine Aquarium, che hanno notato due rari piccoli nascituri.

Uno dei giovani cuccioli è nato da Chiminea, una balena di 13 anni, che si ritiene sia diventata mamma per la prima volta. Il secondo nascituro, invece, trovato al largo di Vilano Beach in Florida il 7 dicembre, è nato da Millipede, un'esemplare di 16 anni, ed è stato visto nuotare insieme a dei delfini tursiopi. Insomma, un'ottima notizia di quest'anno che, di buone nuove, ne ha date poche.

Fu proprio la caccia alle balene, all'inizio degli anni 1890, a lasciare la specie sull'orlo dell'estinzione, secondo quanto riporta il NOAA. Tuttavia, nonostante questa spietata caccia si finita (o quantomeno ridotta all'osso) l'impatto umano - come l'inquinamento con le reti da pesca e quello acustico - continua ad avere delle conseguenze su queste povere creature.

Gli ultimi tre anni, in particolare, sono stati molto impegnativi per le balene del Nord Atlantico, poiché da tre anni questi giganteschi mammiferi stanno vivendo quello che il NOAA ha definito un "evento di mortalità insolito". 32 di queste creature sono morte e 13 sono rimaste gravemente ferite a causa dell'ostruzione con delle reti da pesca e impatti con navi.

"Con una popolazione a livelli così bassi, ogni individuo conta, ed è fantastico vedere questi due nuovi vitelli essenzialmente all'inizio della stagione del parto", Jamison Smith, il direttore esecutivo del Blue World Research Institute.

Quanto è interessante?
1
Avvistati due cuccioli di una delle balene più a rischio di estinzione