Avvistati orsi polari cacciare i trichechi con blocchi di ghiaccio: è davvero possibile?

Avvistati orsi polari cacciare i trichechi con blocchi di ghiaccio: è davvero possibile?
di

L’orso polare è uno dei più grandi esponenti della famiglia degli Ursidae, con i suoi oltre 400 chili e un'altezza che supera i due metri. Contro un tricheco adulto, però, non ha molte speranze. Un recente studio ipotizza che esemplari di orso polare abbiano tentato di superare questo squilibrio con una tecnica di caccia molto particolare.

Un gruppo di ricercatori, guidati dal biologo ed esperto di orsi polari Ian Stirling, esaminando attentamente sia i resoconti storici sugli avvistamenti che le segnalazioni fornite dai cacciatori Inuit, ha provato a confermare la veridicità di questo strano comportamento.

Le popolazioni Inuit hanno spesso riportato questo tipo di avvistamenti, ma la comunità scientifica non ha mai voluto prendere in considerazione questi resoconti. Negli ultimi anni, però, essendo pervenute ulteriori segnalazioni, unitamente alle osservazioni documentate di orsi in cattività che utilizzano strumenti per cibarsi, si è deciso di effettuare uno studio più approfondito in materia.

Date le analisi effettuate dai ricercatori, sembra che gli orsi polari utilizzino davvero degli "strumenti" per cacciare i trichechi, in virtù della loro enorme mole, ma questo comportamento risulta molto raro da osservare.

Secondo quanto affermato da Stirling, riguardo la mancanza di studi sulle abilità cognitive di questa specie di orsi "Non sappiamo assolutamente nulla di sperimentale o oggettivo. Tuttavia, abbiamo una grande quantità di osservazioni che tendono a suggerire che gli orsi polari siano davvero intelligenti". Questa affermazione è supportata da una serie di studi su orsi in cattività che hanno rivelato, per alcune doti specifiche, capacità mentali che sembrano superare quelle dei primati.

Gli orsi polari in natura si nutrono perlopiù di foche, stanandole dalla banchisa quando emergono per respirare. Data la scarsità di cibo, dovuta alle problematiche generate dal cambiamento climatico, i ghiacciai dell’ artico si stanno assottigliando, portando gli orsi ad attaccare maggiormente i trichechi. Questo fenomeno potrebbe portare ad un aumento di questi peculiari avvistamenti.

Infatti, successivamente alla pubblicazione dello studio, a Stirling è pervenuta un’ulteriore segnalazione per la sua ricerca. Le immagini, prodotte dallo scienziato Anthony Pagano mediante una GoPro collegata ad un esemplare di orso polare, sembrano confermare l'atipico comportamento. Secondo quanto affermato dallo stesso Stirling, il video mostra una femmina di orso polare che lascia cadere un blocco di ghiaccio su una foca.

Queste nuove scoperte ci permettono di analizzare meglio il comportamento di una delle specie animali che più di altre sta risentendo del cambiamento climatico.

Quanto è interessante?
7