Avvistato a Miami uno dei più grandi squali bianchi mai documentati

Avvistato a Miami uno dei più grandi squali bianchi mai documentati
di

Lo squalo bianco Unama'ki (nella lingua indigena del popolo Mi'kmaq, il suo nome significa "terra della nebbia") è stato etichettato per la prima volta in Nuova Scozia a settembre. Con una lunghezza di 4,7 metri e un peso di 942 chilogrammi, è il secondo squalo bianco più grande mai etichettato da Ocearch.

Non è certamente l'unico esemplare di queste dimensioni. Basti pensare che più di un mese fa, i ricercatori di Ocearch hanno anche scoperto e taggato un grande squalo bianco femmina lungo 5 metri, con un'incredibile peso di 1.606 chilogrammi, sempre al largo della costa della Nuova Scozia, che hanno chiamato la "regina dell'oceano".

Stiamo parlando di Nukumi, dal nome di una leggendaria donna del popolo indigeno Mi'kmaq. Attualmente, i grandi squali bianchi sono classificati come "vulnerabili" dall'Unione internazionale per la conservazione della natura. In qualità di principali predatori dell'oceano, sono fondamentali per il funzionamento degli ecosistemi e il mantenimento della biodiversità.

Gli esperti hanno una sola speranza: che Unama'ki li condurrà nel luogo in cui queste incredibili creature danno alla luce nuovi figli e rivelerà un gruppo di squali bianchi precedentemente sconosciuto. Purtroppo, però, c'è un problema. Queste creature, infatti, possono essere individuate solamente una volta che emergono in superficie.

Proprio in questo modo, gli scienziati sono riusciti a localizzarla a Miami. È possibile rintracciare dove si trova Unama'ki in qualsiasi momento andando su questo sito web.

Quanto è interessante?
3

‪2,000+lb #WhiteShark Unama’ki is now south of #Miami #Florida and right on schedule! Will she continue to move past the...

Pubblicato da OCEARCH su Mercoledì 4 novembre 2020