Avvistato un rarissimo panda albino in Cina, è la prima volta

Avvistato un rarissimo panda albino in Cina, è la prima volta
di

In Cina è stato avvistato e fotografato, per la prima volta in assoluto, un panda albino. La foto non è stata scattata da un essere umano, bensì da una telecamera a infrarossi, che ha catturato l'immagine al momento giusto.

La creatura in questione sembra avere un'età compresa di circa 2 anni. I funzionari della Wolong National Nature Reserve hanno rilasciato la foto del panda durante la fine della scorsa settimana, ma l'immagine è stata scattata a metà aprile.

L'albinismo è una condizione genetica che inibisce la capacità della produzione della melanina nel corpo, e può verificarsi sia negli uomini che negli animali.

"Il panda sembrava forte e i suoi passi erano fermi, un segno che la mutazione genetica potrebbe non aver impedito la sua vitalità" ha affermato ai media locali Li Sheng, zoologo e ricercatore di grandi mammiferi dell'Università di Pechino.

La riserva naturale in questione si trova a 2.000 metri dal livello del mare, e saranno aggiunte nuove telecamere per monitorare l'animale. Il cucciolo sembra essere un individuo scientificamente importante, questa è infatti la prima volta che gli scienziati trovano un esemplare di panda albino.

Il sesso dell'animale non è stato ancora determinato, ma la foto sembra rivelare i caratteristici occhi rossi dell'albinismo. Non è ancora chiaro però se questa condizione crei un problema visivo al raro esemplare.

I panda si fanno sempre più rari in natura, e secondo alcune valutazioni recenti si stima che rimangono solo 1.900 esemplari, minacciati da una serie di pericoli ambientali - quasi interamente - causati dall'uomo.

Parlando di specie a rischio, di recente il rinoceronte di Sumatra ha perso il suo ultimo esemplare maschio in cattività, mentre i koala, secondo gli scienziati, sono funzionalmente estinti.

Quanto è interessante?
5
Avvistato un rarissimo panda albino in Cina, è la prima volta