Una banda 5G preoccupa le compagnie aree negli USA? Sì, ma attenzione

Una banda 5G preoccupa le compagnie aree negli USA? Sì, ma attenzione
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Negli Stati Uniti d'America si sta discutendo molto sulla diffusione del 5G. Più precisamente, una banda di quest'ultimo è finita al centro delle "proteste" delle compagnie aeree, in quanto potrebbe portare più di qualche "grattacapo" ai voli. In ogni caso, la questione è intricata, quindi è bene approfondirla.

Ebbene, stando anche a quanto riportato da MacRumors e Reuters, l'attivazione della banda C del 5G da parte degli operatori statunitensi AT&T e Verizon potrebbe comportare parecchi disservizi ai voli. Infatti, si fa riferimento alla possibilità che l'attivazione comporti diffusi ritardi (e conseguente "caos") per coloro che dovranno viaggiare.

A effettuare queste affermazioni sono state alcune delle maggiori compagnie aree, che nella giornata del 17 gennaio 2022 hanno inviato una lettera a FAA, FCC e White House National Economic Council. Al centro della problematica ci sarebbero oltre 1.100 voli legati a circa 100.000 passeggeri: questi ultimi potrebbero essere "semplicemente" rinviati, ma in determinati casi si potrebbe anche pensare alla cancellazione.

Attenzione però: chiaramente le compagnie aree non stanno puntando il dito in alcun modo contro il 5G. Semplicemente, la Federal Aviation Administration ha avvertito del fatto che l'attivazione della specifica succitata banda da parte di AT&T e Verizon potrebbe influire sugli altimetri degli aerei, quindi per sicurezza potrebbero essere prese precauzioni (in quanto gli altimetri possono tornare particolarmente utili in condizioni metereologiche avverse).

Sono già state prese alcune misure per limitare l'impatto della banda C del 5G sui voli, ma in parole povere le compagnie aree chiedono maggiori limitazioni, in modo da poter volare senza problemi e ottenere tutte le autorizzazioni del caso nelle zone coinvolte. In ogni caso, è bene ribadire che ciò che preoccupa le compagnie aree non è il 5G in sé, bensì le possibili problematiche che il progetto di AT&T e Verizon, così come previsto attualmente, potrebbe avere sulla gestione dei voli.

Insomma, non è in dubbio l'uso del 5G, ma semplicemente il modo in cui implementarlo. Le compagnie aeree chiedono nello specifico di tenerlo "alla larga" dalle piste degli aeroporti (con una distanza di almeno 2 miglia). Pensate che le compagnie aree hanno affermato di rispettare il lavoro degli operatori telefonici e di avere a cuore lo sviluppo del 5G, ma in questo contesto hanno fatto sapere di aver semplicemente bisogno di "supporto", per evitare diffusi disservizi.

Per chi non lo sapesse, gli operatori telefonici citati stanno tentando di abilitare la banda C per migliorare la già esistente rete 5G da diverso tempo, ma la questione ha subito più volte ritardi a causa dei "dubbi" fatti emergere da FCC e FAA. Al momento l'attivazione è prevista per il 19 gennaio 2022, quindi la lettera delle compagnie aree è arrivata a ridosso della "fase finale".

In questo contesto, stando anche a quanto riportato da 9to5Mac e The Verge, AT&T e Verizon hanno affermato che limiteranno volutamente l'espansione della banda C del 5G, in modo da evitare il più possibile i ritardi e le eventuali cancellazioni dei voli. Tuttavia, AT&T si è detta non propriamente felice della situazione, in quanto la compagnia ritiene che stia passando troppo tempo e che sia possibile attivare la succitata banda senza andare a intaccare troppo il lavoro delle compagnie aeree.

L'azienda ha dunque puntato il dito contro la FAA, che non avrebbe fatto abbastanza per fare in modo che tutto avvenisse senza problemi nei tempi previsti. In ogni caso, salvo colpi di scena dell'ultimo momento, il 19 gennaio 2022 inizierà nonostante tutto l'attivazione della banda C del 5G negli Stati Uniti d'America, anche se in modo limitato. Per il resto, era giusto approfondire la questione, analizzando come si deve i motivi per cui si sta discutendo del 5G negli USA (in quanto qualcuno potrebbe pensare che sia in dubbio la tecnologia utilizzata, quando in realtà non è così).

FONTE: Reuters
Quanto è interessante?
1
Una banda 5G preoccupa le compagnie aree negli USA? Sì, ma attenzione