Banda larga: l'Italia è la peggiore in Europa

di

Che la situazione della banda larga in Italia fosse disastrosa era noto, ma venire a conoscenza dell'effettivo posizionamento che le connessioni internet nostrane occupano in Europa e nel mondo è qualcosa di deprimente. Secondo l'AGCOM, l'Autorità Garante del settore delle telecomunicazioni, a fine giugno 2014 l'Italia è il peggior stato europeo e il 47esimo al mondo in termini di banda larga. I risultati emergono a margine della pubblicazione del nuovo rapporto Osservatorio Trimestrale sulle Telecomunicazioni.

Andando nello specifico di questo scempio (la situazione è definibile in questi termini poichè stiamo comunque parlando di uno dei paesi più importanti e industrializzati al mondo) tecnologico, vediamo che la media a connessione è pari a circa 5.2 Mbps. La prima classificata, la Corea del Sud, raggiunge una media pari a 23.6 Mbps, mentre altre nazioni europee, come Gran Bretagna e Spagna, arrivano rispettivamente a 9.9 e 7.2 Mbps. Meno problemi per le connessioni mobili dove la media di 4.6 Mbps è in linea con quella europea. Seguendo questo link potete dare uno sguardo al report completo di AGCOM

Quanto è interessante?
0
Banda larga: l'Italia è la peggiore in Europa