Banda ultralarga, le connessioni FTTH superano 1 milione di accessi in Italia

Banda ultralarga, le connessioni FTTH superano 1 milione di accessi in Italia
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Aumenta sempre più l'adozione della fibra in Italia. L'AGCOM, nell'Osservatorio Trimestrale sulle Comunicazioni evidenzia come per la prima volta nel nostro paese l'accesso a connessioni FTTH (con linee dai 30 Mb/s in su) abbia superato quota 1 milione e quindi ammonti al 50,3% del totale broadband.

Nei grafici infatti si legge che che i servizi offerti utilizzando accessi con la tecnologia FTTC sono cresciuto in un anno del 36,8% grazie all'aumento dei servizi wholesale di TIM.

Per quanto riguarda l'FTTH ed il milione di accessi, è stato registrato un aumento di 340mila unità nell'anno, grazie soprattutto alla crescita dei servizi offerti da Open Fiber ed ai processi di migrazioni verso soluzioni di accesso FTTH proposte da TIM. Complessivamente, nel periodo osservato, il peso delle linee FTTC + FTTH è passato dal 5,1 a quasi 42% degli accessi complessivi.

Crescono anche gli accessi FWA, che a giugno 2019 hanno sfiorato quota 1,3 milioni di linee.

Le linee broadband hanno superato quota 17,1 milioni di accessi, con un aumento su base annua di 290mila unità. Al contempo ovviamente diminuiscono anche le linee DSL di 2,13 milioni di unità, attestandosi a 7,6 milioni di accesse.

Interessante anche la parte sulle velocità ed i volumi delle linee broadband. Come detto poco sopra, il peso degli accessi con velocità maggiore o uguale a 30 Mb/s ha superato il 50% delle linee broadband ed ultrabroadband, mentre quelli con velocità maggiore ai 100 Mb/s sono pari a 3,79 milioni, per un aumento complessivo di 1,38 milioni. In un anno inoltre gli accessi con velocità compresa tra i 30 ed i 100 Mb/s sono cresciuti di 870mila linee e rappresentano 4,85 milioni di accessi. Il rovescio della medaglia è rappresentato da una riduzione delle linee con velocità tra 10 e 30 Mb/s, che si sono ridotte di 1 milione di unità.

Il rapporto arriva a pochi giorni dal nuovo accordo Wind-Open Fiber siglato per la copertura della banda ultralarga in Italia.

Quanto è interessante?
3