Banda ultralarga, l'annuncio di TIM: "entro il 2021 in tutta Italia"

Banda ultralarga, l'annuncio di TIM: 'entro il 2021 in tutta Italia'
di

L'amministratore delegato di TIM, Luigi Gubitosi, nel corso della conferenza "Trasformazione dei mercati" che si è tenuta nel weekend ad Assisi, ha parlato dello stato della banda ultralarga in Italia ed ha annunciato i piani dell'operatore telefonico per il nostro paese.

"Entro la fine del 2021, con la banda larga, copriremo il minimo necessario per far sì che in tutto il Paese si possa accedere alla rete, anche in un eventuale nuovo lockdown" ha osservato il manager, il quale ha anche affermato che l'obiettivo di TIM è garantire i servizi digitali a tutti i cittadini del nostro paese, "anche se con performance differenti". E' innegabile che il digital divide soprattutto a causa della pandemia di Coronavirus sia diventato un problema grave per il paese, e TIM ha voluto accelerato.

Proprio sul fronte Coronavirus, Gubitosi ha ricordato che "all'inizio della pandemia circa 7-8 milioni di persone non hanno avuto le stesse possibilità di utilizzare la rete come gli altri". Tale problema, secondo il CEO di TIM, riguarda anche le "aree bianche che sono diffuse da nord a sud del Paese, ma che siamo riusciti a coprire al 65% rispetto all'inizio del virus e contiamo di arrivare a 3/4 del territorio a fine anno".

Delle differenze tra aree bianche, grigie e nere abbiamo discusso in passato su queste pagine.

Quanto è interessante?
3