Barnard's Star b, l'esopianeta ghiacciato che incuriosisce gli studiosi

Barnard's Star b, l'esopianeta ghiacciato che incuriosisce gli studiosi
di

Se consideriamo i sistemi a stelle singole, il pianeta più vicino a noi è quello che fa parte della Stella di Barnard, chiamato Barnard's Star b (BSb).

C'è un altro esopianeta più vicino, Proxima Centauri-b, ma fa parte di un sistema a stelle triplo. Barnard's Star b orbita intorno alla sua stella (una nana rossa di classe spettrale M4V) ad una distanza simile a quella di Mercurio.

Il pianeta è collocato nella frost line o linea della neve (ovvero una distanza troppo lontana dalla stella, che permette ai composti come l'acqua, il metano e l'idrogeno di solidificarsi), ciò rende BSb particolarmente interessante.

Barnard's Star b potrebbe rivelarsi la chiave di volta per capire meglio la formazione planetaria e l'evoluzione atmosferica di questi pianeti. Intorno a questo tipo di stelle le radiazioni e i venti solari estremi sono una costante, i modelli che abbiamo non riescono quindi a prevedere come si evolvono le condizioni atmosferiche in ambienti con radiazioni così intense.

BSb si trova molto lontano dalla sua stella, e la sua rotazione indica che potrebbe avere un'età tra i sette e dieci miliardi di anni. Queste conclusioni iniziali hanno dedotto che Barnard's Star b potrebbe avere un clima relativamente poco freddo (di circa -100 gradi), cosa che ha fatto dedurre che il pianeta nei suoi primi anni di vita subì un drastico cambiamento nelle temperature.

Una volta studiata, l'atmosfera del pianeta potrebbe dare molte risposte agli scienziati.

FONTE: phys.org
Quanto è interessante?
8