Che ci fa una barriera corallina antica milioni di anni in mezzo al deserto?

Che ci fa una barriera corallina antica milioni di anni in mezzo al deserto?
di

La pianura di Nullarbor, che si trova proprio nell'Australia meridionale, è un paesaggio straordinario: una volta questo luogo era coperto da un maestoso mare, mentre al giorno d'oggi si trova soltanto della sabbia per oltre mille chilometri. Recentemente, però, è stata fatta una grande scoperta.

Utilizzando le immagini satellitari, un team internazionale di scienziati dell'Accademia slovena delle scienze e delle arti ha trovato una forma del terreno che sembra essere una barriera corallina - e anche al giorno d'oggi se ne trovano di incontaminate al largo della Polinesia.

"Attraverso le immagini satellitari ad alta risoluzione e il lavoro sul campo abbiamo identificato il chiaro residuo di una struttura originale del fondale marino conservata per milioni di anni, che è la prima di questo tipo scoperta nella pianura di Nullarbor", afferma il geologo Milo Barham di Curtin Università in Australia.

La maggior parte di questa zona è ora arida, con vasti deserti interni, ma milioni di anni fa - esattamente durante il Miocene - pullulava di vita. L'oceano che copriva il Nullarbor iniziò a prosciugarsi circa 14 milioni di anni fa, esponendo alla superficie calcari di acque poco profonde depositati durante il Cenozoico medio.

Non solo barriere coralline (che quella attuale è in pericolo di vita). "A causa delle condizioni relativamente stabili, la pianura ha conservato grandi quantità di meteoriti, permettendoci di scrutare indietro nel tempo fino alle origini del nostro Sistema Solare", ha dichiarato infine Barham. "[Questa è] una terra che il tempo ha dimenticato e consentono un'affascinante comprensione più profonda della storia della Terra."

Quanto è interessante?
4
Che ci fa una barriera corallina antica milioni di anni in mezzo al deserto?