Le batterie al grafene sono vicine: saranno la vera rivoluzione per gli smartphone?

Le batterie al grafene sono vicine: saranno la vera rivoluzione per gli smartphone?
di

La vera rivoluzione per il mercato degli smartphone potrebbe essere rappresentata dalle nuove batterie al grafene, che sono destinate a portare dei miglioramenti tecnologici incredibili e largamente attesi dagli utenti. Quest'oggi dagli Stati Uniti giunge notizia che la commercializzazione potrebbe davvero essere vicina.

Real Graphene, una società che sta lavorando su celle a batteria potenziale con grafene, ha affermato che le prime batterie sono quasi pronte per l'uso commerciale tradizionale, il che vuol dire che nel giro di pochi anni potrebbero debuttare sugli smartphone.

Samuel Gong, il CEO della compagnia, ha affermato che uno dei vantaggi più importanti è rappresentato dalla velocità di ricarica. Mentre le normali batterie degli smartphone impiegano in media 90 minuti per caricarsi completamente, quelle a grafene sono significativamente più veloci e per caricarne una da 3.000 mAh sono necessari solo 20 minuti utilizzando un caricabatteria da 60W.

Ma non è tutto, perchè mentre la maggior parte delle batterie dei cellulari supportano tra 300 e 500 cicli di ricarica, le batterie di Real Graphene ne garantiscono 1500 per la stessa capacità, e dal momento che generano molto meno calore, sono anche più sicure dal rischio di esplosioni o combustioni.

La società fornirà ai propri clienti una soluzione completa, inclusa la batteria e lo speciale chipset necessario per la ricarica. La rivoluzione potrebbe davvero essere vicina.

Di recente è anche stata presentata la batteria quantistica che non si carica mai.

FONTE: gizmochina
Quanto è interessante?
6