La beffa della Rai: diritti tv dei Mondiali pagati il doppio, ma senza Italia

La beffa della Rai: diritti tv dei Mondiali pagati il doppio, ma senza Italia
di

Qualche giorno fa, su queste pagine abbiamo riportato la notizia legata all’acquisto da parte di Rai dei diritti tv dei Mondiali di Qatar 2022: la TV di Stato trasmetterà 64 match in esclusiva in 4K al canale 210 ma, alla luce di quanto avvenuto ieri sera, si tratta di una vera e propria beffa per il network di Viale Mazzini.

Come noto infatti, la Nazionale di Roberto Mancini ha perso la sfida contro la Macedonia del Nord nella partita ad eliminazione diretta dei playoff. L’Italia, quindi, per la seconda volta consecutiva si ritrova fuori dalla massima competizione mondiale.

Come spiegato dai colleghi di Calcio E Finanza, si tratta di una vera e propria beffa per la Rai, anche alla luce dell’investimento portato avanti. A quanto pare, infatti, i dirigenti avrebbero messo sul piatto una cifra che varia tra i 170 ed i 190 milioni di Euro, più del doppio rispetto alla cifra pagata da Mediaset per la trasmissione dei Mondiali di Russia 2018. All’epoca, infatti, il Biscione aveva speso circa 80 milioni di Euro: più della metà. Ed anche in quel caso l’investimento non ha ripagato abbastanza visto che come noto l’Italia di Ventura non vi prese parte in quanto eliminata dalla Svezia. All’epoca però Mediaset aveva rilevato i diritti dopo l’eliminazione degli Azzurri, mentre questa volta la Rai ha preferito giocare d’anticipo, ottenendo però un effetto boomerang.

FONTE: CeF
Quanto è interessante?
9