Questo beluga è stato avvistato a 2.400 km lontano da casa e nessuno sa perché

Questo beluga è stato avvistato a 2.400 km lontano da casa e nessuno sa perché
di

Al largo della costa di Seattle, sulla costa occidentale degli Stati Uniti d'America, è stato recentemente avvistato un Beluga, un cetaceo che normalmente si trova nelle acque artiche e subartiche. La popolazione più vicina alla città si trova attualmente in Alaska, a 2.400 km di distanza. Cosa ci fa qui questa creatura?

"Fino a quando non avremo qualche indicazione contraria, la mia teoria predefinita è che questa balena abbia appena deciso di esplorare il mare", ha dichiarato Howard Garrett, co-fondatore di Orca Network, un'organizzazione no-profit che sensibilizza questi e altri cetacei. "Voleva viaggiare. È molto insolito, ma ogni tanto può succedere con diverse popolazioni di beluga. Non è del tutto senza precedenti, ma è sicuramente molto raro".

Questi mammiferi marini si nutrono di calamari, piccoli pesci e granchi. Fortunatamente nella zona in cui si trova attualmente c'è cibo a sufficienza. Alcuni funzionari della National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), sperano di avvicinarsi in tutta sicurezza alla balena per ottenerne delle immagini della creatura (nulla in confronto a questo tricheco che si è addormentato e ha viaggiato per quasi 5.000 km).

In questo modo potranno confrontare queste immagini con il database di altre balene beluga conosciute, aiutando gli scienziati a identificare la provenienza del visitatore. Gli esperti per adesso non sono preoccupati, e di casi simili in passato ce ne sono stati diversi... come il beluga che sembrava essere una spia della Russia.

Quanto è interessante?
2