BenQ presenta il potente proiettore DLP MP770

di

Milano, 3 luglio 2006 - BenQ ha oggi il piacere di lanciare sul mercato italiano l' MP770, un potente proiettore DLP che vanta due innovative tecnologie, quali Senseye e BrilliantColor™ in grado di assicurare una saturazione colori ed una brillantezza elevata. Dotato di 3200 ANSI Lumen, una lampada a lunga durata (fino a 4.000 ore in eco Mode), 9 diverse modalità di configurazione più due modalità personalizzabili, l'MP770, si presenta come un ottimo strumento anche negli ambienti molto luminosi.

Inoltre, lo speciale Whisper Quiet con livello di silenziosita' paragonabile ad un leggero sussurro, nonché un parco funzioni che include la funzione Picture-In-Picture (Immagine nell'Immagine) ed una di correzione trapezoidale bidimensionale rendono questo proiettore ideale per presentazioni in grandi ambienti.

Provvisto dell'esclusiva tecnologia Senseye per una resa cromatica di livello elevato, l'ultimo nato in casa BenQ, garantisce una maggiore precisione nella riproduzione delle tinte più delicate, come i pastelli naturali e i toni della carnagione ed una Gestione Tridimensionale dei Colori che non si limita a correggere i livelli di saturazione, bensì interviene sull'intensità assicurando una qualità dell'immagine di eccezionale realismo. Inoltre, la tecnologia integrata BrilliantColor™ offre livelli di luminosità elevati perfezionando ulteriormente le mezze tinte, ai fini di una resa cromatica ancora più vivace e precisa.

In virtù dei suoi 3.200 ANSI lumen il proiettore MP770 di BenQ è in grado di mantenere inalterato l'eccezionale livello qualitativo delle immagini anche in ambienti molto illuminati, come ad es. spazi all'aperto e interni di notevoli dimensioni, senza fastidiosi effetti abbaglianti.

Ad integrazione delle straordinarie performance di riproduzione immagini e di un parco funzioni di estrema utilità e convenienza, il nuovo DLP di BenQ dispone della speciale Picture-In-Picture che permette la contemporanea visualizzazione di due diverse sorgenti d'ingresso, in modo da combinare eventi live, film, presentazioni e altro ancora. L'MP770 e' , inoltre, dotato di una serie di icone universali, un'interfaccia "user-friendly", diverse modalità applicative e una funzione zoom digitale fino all'800% su una specifica zona dell'immagine proiettata mantenendo inalterata la definizione. Una funzione fondamentale e' la correzione trapezoidale bidimensionale per la compensazione della distorsione immagine fino a ±40% in verticale e ±20% in orizzontale.

Il proiettore MP770 di BenQ e' dotato di una lampada a lunga durata di circa 4.000 ore, pari a 2 anni di utilizzo, e su un filtro antipolvere extra fine che trattiene i detriti microscopici all'esterno dell'apparecchio. La funzione avanzata Off & Go mantiene costantemente refrigerato il proiettore anche dopo lo scollegamento dell'alimentazione, mentre la funzione Auto-Off attiva lo spegnimento automatico a seguito del mancato rilevamento di una sorgente dati entro un tempo stabilito, permettendo di risparmiare energia ed evitando il surriscaldamento dell'apparato. La funzione di protezione con password impedisce l'utilizzo non autorizzato del proiettore, in caso di mancato o errato inserimento di una password specifica al rilevamento di una sorgente d'ingresso.

Quanto è interessante?
0