Bernie Sanders si congratula con Jeff Bezos per l'aumento dei salari minimi di Amazon

Bernie Sanders si congratula con Jeff Bezos per l'aumento dei salari minimi di Amazon
di

Nella giornata di ieri abbiamo riportato su queste pagine la notizia relativa all'aumento dei salari minimi per i dipendenti americani ed inglesi da parte di Amazon. Una decisione che il colosso americano ha preso dopo aver "ascoltato i detrattori e le critiche".

Tra questi figurava anche l'ex candidato alla Casa Bianca Bernie Sanders, che negli ultimi mesi è stato uno dei più critici nei confronti dell'amministratore delegato della compagnia di Seattle.

Proprio Sanders, tramite un tweet pubblicato sul proprio account si è voluto congratulare con Bezos ed Amazon: "quello che hanno fatto oggi non solo è enormemente importante per centinaia di miglia di dipendenti Amazon in tutto il mondo, ma potrebbe essere un segnale per tutto il mondo. Esorto i leader aziendali di tutto il paese a seguire l'esempio del signor Bezos" si legge nel breve messaggio, a cui ha risposto proprio il CEO del negozio online, che nel ringraziare il democratico ha esortato i colleghi a fare lo stesso.

Sanders successivamente è anche tornato sull'annuncio effettuato dallo stesso miliardario, il quale ha annunciato il sostegno da parte sua e della propria azienda al disegno di legge che mira ad obbligare le società a garantire un salario minimo federale di 15 Dollari. Il politico ha affermato che "non vedo l'ora di combattere con lui" in questa battaglia che porta avanti da mesi.

Il senatore in una breve conferenza ha invitato Walmart e l'industria dei fast food ad adeguarsi.

FONTE: BI
Quanto è interessante?
6

Gli ultimi Smartphone, TV 4K o gli accessori più GEEK li trovate in offerta su Amazon.it