Bigfoot: la storia di una creatura entrata con forza nell'immaginario collettivo

Bigfoot: la storia di una creatura entrata con forza nell'immaginario collettivo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Tutti conoscono Bigfoot o, per meglio dire, le storie intorno a questa creatura protagonista di molti racconti. La creatura è un criptide, un animale la cui esistenza è sostenuta da tradizioni e leggende, ma di cui mancano prove scientifiche.

Secondo le varie leggende il "mostro" potrebbe vivere in Nord America e già tra il XIX e XX secolo venne compilato un elenco di 1.340 avvistamenti di questa famigerata creatura. Nel 1958, l'Humboldt Times, un giornale locale nel nord della California, pubblicò un articolo sulla scoperta di impronte giganti e misteriose vicino a Bluff Creek, in California.

Le leggende sul mostro si diffusero a macchia d'olio, nonostante nel 2002 si scoprì che le impronte di Bigfoot fossero state ricreate da un uomo chiamato Ray Wallace. Tuttavia la creatura era già saldamente radicata nell'immaginario collettivo (un po' come il mostro di Loch Ness) e non fu dimenticata.

Gli avvistamenti degli ultimi 50 anni, infatti, sono più di 10.000 e la maggior parte sono testimonianze oculari di un gorilla alto da 2,4 a 3 metri e coperto di peli. Ovviamente prove del genere non bastano per confermare l'animale e tutte le informazioni e i video disponibili sono stati etichettati come delle bufale.

Nel 2014, un team di ricercatori guidati dal genetista Bryan Sykes dell'Università di Oxford in Inghilterra, condusse un'analisi genetica su 36 campioni di capelli che si diceva appartenessero al Bigfoot o allo Yeti. Si è scoperto che quasi tutti i peli provenivano da animali conosciuti come mucche, procioni, cervi, umani e persino a un orso polare paleolitico estinto.

L'unica creatura realmente esistita e che potrebbe assomigliare a Bigfoot è una specie di scimmia chiamata Gigantopithecus blacki, alta circa 3 metri, pesante fino a 270 chilogrammi ed estinta centinaia di migliaia di anni fa. Il Gigantopithecus, inoltre, visse nel sud-est asiatico, non nel Nord America.

Quanto è interessante?
3