Bill Gates avverte sulle criptovalute: "possono essere letali"

di

Bill Gates non sembra essere un fan e del Bitcoin, nonostante quest'ultimo stia registrando un nuovo periodo positivo in cui sta aumentando il proprio valore dopo un periodo di calo. Il co-fondatore di Microsoft, nonchè uno dei filantropi più importanti al mondo, ha parlato del mercato delle criptovalute nel corso di una sessione di Q&A su Reddit.

"La caratteristica principale delle criptovalute è il loro anonimato, e non penso sia una buona cosa" ha affermato Gates, il quale si è proprio soffermato su questo punto affermando che in questo modo le monete virtuali possono essere utilizzate per effettuare "riciclaggio di denaro, evasione fiscale e per finanziare il terrorismo, il che non è certo una cosa positiva".

Gates ha anche affermato che, dal momento che le criptovalute consentono il trading anonimo, possono essere e sono state utilizzate per l'acquisto di droghe, ecco perchè "è una tecnologia che ha causato morti in modo abbastanza diretto".

I commenti dell'ex CEO di Microsoft hanno fatto ovviamente a lungo discutere. Charles Hayter, amministratore delegato dell'azienda CryptoCompare, ha definito i commenti di Gates "veri, ma leggermente ingenui".

"Naturalmente, le criptovalute hanno aumentato la loro popolarità nei mercati secondari come il dark web. Questa tendenza però è in calo ed ora le monete virtuali vengono utilizzate sempre più per effettuare affai legali. Dobbiamo guardare oltre queste prove e tribolazioni iniziali, e pensare al vero potenziale per questo sistema di trasferimento del valore" ha continuato Hayter.

FONTE: CNET
Quanto è interessante?
4