Bill Gates liquida gli NFT: "sono basati su una teoria stupida"

Bill Gates liquida gli NFT: 'sono basati su una teoria stupida'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nel giorno in cui OpenSea annuncia il protocollo Seaport, arrivano delle importanti dichiarazioni sul mercato degli NFT da parte di Bill Gates, che è intervenuto ad un evento sui cambiamenti climatici tenuto da TechCrunch.

Il miliardario ha liquidato gli NFT “come basati al 100% su una teoria stupida”. L’ex CEO di Microsoft ha affermato che preferisce investire in asset tangibili, come fabbriche o fattorie, o “un’azienda che produce prodotti” e che non ha alcun legame con le criptovalute o NFT.

Proprio sul mercato delle criptovalute che in questi giorni è in rosso, Gates ha affermato di “non essere coinvolto in alcun investimento di questo tipo”.

La discussione si è anche spostata sul progetto Bored Ape Yacht Club: “è ovvio che le coste immagini digitali delle scimmie miglioreranno immensamente il mondo” ha affermato Gates tra il sarcastico e lo scherzoso.

Dichiarazioni di questo tipo non sono completamente nuove: anche in passato Bill Gates si era espresso non positivamente sulle criptovalute ed aveva avvertito gli utenti che “potrebbero essere letali”. Insomma, il filantropo non sembra essere molto attratto da ciò che è crypto, ed in particolare sugli NFT che dopo un boom iniziale negli ultimi tempi hanno registrato un calo delle transazioni e della popolarità.

Cosa ne pensate delle dichiarazioni di Gates?

FONTE: The Verge
Quanto è interessante?
4