Binance, durissima accusa di Reuters: "è un hub per hacker e trafficanti di droga" - Aggiornata

Binance, durissima accusa di Reuters: 'è un hub per hacker e trafficanti di droga'
di

Nelle scorse settimane, il popolare exchange di criptovalute Binance è stato accusato di collaborazionismo con Mosca, condividendo con quest'ultima i dati sensibili dei suoi utenti. Oggi, invece, il popolare portale per investitori in crypto sembra essere stato messo sotto indagine dalla SEC americana.

Nello specifico, la SEC (Security Exchange Commission) ha avviato un'indagine sul token BNB di Binance per verificare che quest'ultimo, al momento del suo listing originale nel 2017, non fosse di fatto un titolo azionario non-registrato dell'exchange che lo aveva emesso. La notizia arriva da un report di Bloomberg, che però non sembra aver influito sul prezzo del token BNB, che al momento viene venduto al prezzo di 288,88 Dollari, il 2,15% in più di ieri.

Al contempo, Binance sta anche sostenendo un'altra indagine della SEC per via dei possibili legami tra il suo fondatore Changpeng Zhao e alcune agenzie di trading, oltre ad una più ampia investigazione del Dipartimento della Giustizia degli Stati Uniti per una lunga serie di accuse di crimini di vario genere, tra cui la manipolazione del mercato e l'insider trading.

Binance, tuttavia, ha spiegato ad Engadget che "abbiamo lavorato in maniera diligente per educare ed assistere le forze dell'ordine e i regolatori negli Stati Uniti e a livello internazionale, aderendo sempre alle nuove linee guida. Continueremo a seguire tutte le richieste dei regolatori nazionali e internazionali".

Come se non bastasse, un report di Reuters spiega che Binance avrebbe processato 2,35 miliardi di Dollari in transazioni illegali legate al traffico di droga, al mondo dell'hacking ed ad altre attività fraudolente, permettendo di fatto il riciclaggio di enormi somme di denaro. Sempre Reuters ha raccontato di una lunga serie di hack all'exchange, compresa una portata avanti dal gruppo hacker nordcoreano Lazarus. Binance ha commentato l'articolo del giornale online in un post sul proprio blog aziendale, spiegando che esso "abbonda di falsità".

AGGIORNAMENTO: Binance ha pubblicato, in un lungo post sul proprio blog, tutto lo scambio di mail intrattenuto con Reuters, spiegando che l'articolo dell'agenzia stampa potrebbe "fuorviare il pubblico" diffondendo disinformazione sulle criptovalute e sull'exchange. Per saperne di più, vi rinviamo alla notizia relativa alla risposta di Binance alle accuse di Reuters.

FONTE: Engadget
Quanto è interessante?
3