Questa bistecca non è fatta di carne, ma di piselli e alghe di mare

Questa bistecca non è fatta di carne, ma di piselli e alghe di mare
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Numerose startup sono già riuscite a creare alternative vegetali alla carne, e tanti esempi sono già stati distribuiti in commercio anche in Italia. La creazione di una versione a base vegetale di interi tagli di carne, tuttavia, si è rivelata molto più impegnativa.. fin ad ora.

A riuscire nell'impresa è la startup spagnola Novameat, che ha presentato al mondo la bistecca di origine vegetale "più realistica di sempre" e allo stesso costo di quella originale. Ma sarà buona allo stesso modo? La bistecca è composta da un mix che include piselli, alghe marine e succo di barbabietola.

L'azienda ha utilizzato una stampante 3D per produrre delle fibre sottili dagli ingredienti, dando così alla sua creazione l'aspetto simile alla carne che siamo abituati a vedere. Nonostante all'apparenza l'elemento sia molto simile alla nostra concezione di "bistecca", la società non è ancora riuscita a riprodurre lo stesso sapore, secondo quanto affermato dal fondatore della startup Giuseppe Scionti. Il risultato, però, non attarderà ad arrivare, ed è previsto entro i prossimi mesi.

Attualmente, Novameat spende 1.50 dollari per produrre 50 grammi della sua bistecca (30 dollari al chilo). La compagnia sta lavorando sodo per ridurre i costi e aumentare la produzione. Se dovesse riuscire nell'impresa, insieme a quella - più importante a vista di molti - di modificare il sapore dell'alimento, potrebbe diventare una perfetta alternativa alla carne.

Voi la mangereste?

FONTE: futurism
Quanto è interessante?
4
Questa bistecca non è fatta di carne, ma di piselli e alghe di mare