Bitcoin Cash: chi supporta la nuova moneta e chi rimane fedele al Bitcoin

di

La nuova moneta Bitcoin Cash sta per prendere vita, ed il momento esatto sarà quello della creazione del blocco 478,558. Infatti Bitcoin e Bitcoin Cash condivideranno la stessa storia fino a quel blocco, mentre la nuova criptovaluta prenderà una nuova strada a causa di divergenze interne tra i miners.

Non si sta parlando del fork che sarebbe dovuto avvenire il 1 agosto, evitato grazie all'accettazione di SegWit da parte di tutta la community. L'argomento non è semplice ma vi rimandiamo a questo speciale per capire di cosa si sta parlando. Bitcoin Cash è una nuova moneta che condivide solo la storia con i Bitcoin (ovvero i blocchi della Blockchain), e rifiuta completamente in SegWit in favore di blocchi di 8MB. Presumibilmente la nuova arrivata verrà appoggiata dai miners (che dovranno abbandonare il Bitcoin) se fallirà l'accordo SegWit2x.

Tra tutte le mining pool di Bitcoin, che costituiscono l'unione di tanti miners che condividono la propria potenza computazionale per competere contro i solo miners dotati di molte unita di calcolo, solo una, ViaBTC, permetterà ai miners di scegliere se appoggiare Bitcoin Cash o meno, mentre le altre 20 e più mining pool non hanno ancora espresso un giudizio. Tuttavia gli schieramenti nel mondo dei Bitcoin possono cambiare da un'ora all'altra ed è sempre bene aspettarsi altre dichiarazioni di supporto alla nuova criptovaluta.

La creazione del nuovo blocco che vedrà la nascita del Bitcoin Cash è lenta per via della bassa potenza computazionale della Blockchain che è costituita ancora da troppi pochi nodi, ovvero utenti.

FONTE: coindesk
Quanto è interessante?
6