Il Bitcoin chiude l'anno in crescita: +2%, in positivo anche Ethereum

Il Bitcoin chiude l'anno in crescita: +2%, in positivo anche Ethereum
di

Capodanno in territorio positivo per le criptovalute più importanti del mercato, Nel momento in cui stiamo scrivendo, infatti, il Bitcoin viene scambiato a 48.057 Dollari, poco più del 2% rispetto alla giornata di ieri, mentre su base settimanale il calo è importante e del 6,01%.

Passa in territorio positivo, dopo alcuni giorni di calo, anche Ethereum: in questo momento viene scambiato ad un prezzo di 3.781,71 Dollari, l’1,16% in più rispetto a 24 ore e fa ed il 7,68% in meno se confrontato con sette giorni fa.

Tra le altcoin segnaliamo Solana che cresce dello 0,19% e viene venduto a 175,39 Dollari, mentre su base settimanale il calo è comunque del 7,40%, mentre Cardano è a 1,36 Dollari.

Dogecoin riporta un leggerissimo calo a 0,1737 Dollari, mentre Polkadot perde lo 0,51% a 27,62 Dollari.

Nelle ultime ore è tornato in auge la teoria secondo cui Elon Musk sarebbe il creatore del Bitcoin, sulla base di alcune supposizioni di un ex ingegnere di SpaceX che su Medium ha pubblicato una serie di indizi che portano verso quella direzione. Nella giornata di ieri invece la senatrice Elizabeth Warren ha espresso perplessità sulla criptovaluta ed ha affermato che il Bitcoin è troppo concentrato tra i ricchi per poter risolvere le diseguaglianze.

Quanto è interessante?
3