Bitcoin, in attesa del primo ETF dalla SEC supera il muro dei 60.000 Dollari

Bitcoin, in attesa del primo ETF dalla SEC supera il muro dei 60.000 Dollari
di

Appena qualche giorno fa, Bitcoin ha superato il massimo su cinque mesi, pari a 57.000 dollari, lasciando presagire le intenzioni del mercato e infatti, proprio oggi, la criptovaluta ha sfondato il muro dei 60.000 dollari dirigendosi impetuosa verso quello che potrebbe essere un nuovo ATH.

Un All Time High che manca all'appello ormai da mesi e che potrebbe arrivare nel giro di qualche ora. Al momento in cui scriviamo BTC si scambia a 61.600 Dollari ed è in pieno candelotto verde, con movimenti che non accennano a voler mollare la presa.

La situazione, per alcuni, sarebbe da imputare a un criptico post pubblicato su Twitter dalla SEC. La Securities and Exchange Commission americana, infatti, ha avvisato che "Prima di investire in un fondo che detiene contratti futures su Bitcoin, assicuratevi di valutare attentamente i potenziali rischi e benefici. Controlla il nostro Bollettino per gli investitori", seguito dal consueto link al Bollettino ufficiale.

Fra le tante interpretazioni, ad aver preso la meglio sarebbe quella secondo cui si starebbe avvicinando clamorosamente l'approvazione del primo Exchange Traded Fund (ETF) su contratti futures di Bitcoin, il tutto secondo quanto precedentemente suggerito da un interessante rapporto di Bloomberg.

Stando alle indiscrezioni più gettonate, la SEC potrebbe dare il via libera alle negoziazioni già la prossima settimana. Intanto, ricordiamo che anche Elon Musk gongola contando 1 milliardo di profitti da Bitcoin per Tesla.


Nota bene: Questa notizia non rappresenta un suggerimento d'investimento, raccomandazione o invito a compiere determinate operazioni in campo finanziario.

Quanto è interessante?
1