Bitcoin gratis, è possibile? A Miami si è deciso di regalarli a tutti

Bitcoin gratis, è possibile? A Miami si è deciso di regalarli a tutti
di

Ottenere Bitcoin gratuitamente. A qualcuno potrebbe sembrare un'utopia, ma negli Stati Uniti d'America si sta facendo "a gara" per arrivare a "dare vita" a una città in grado di "sostenersi" tramite token crypto. Sì, avete capito bene.

In particolare, stando anche a quanto riportato da Gizmodo, il sindaco di Miami (Florida, Stati Uniti d'America) Francis Suarez ha dichiarato ai microfoni di CoinDesk che, per raggiungere l'obiettivo relativo al rendere la sua città la prima "realtà Web 3.0", è pronto a garantire Bitcoin ai residenti.

In parole povere, basandosi sul rendimento del token della città (MiamiCoin), la volontà è quella di creare portafogli digitali (ovviamente compatibili con i principali exchange) e distribuire un dividendo in Bitcoin agli abitanti. L'obiettivo finale è quello di far possedere Bitcoin al maggior numero di persone possibili.

Chiaramente c'è ancora molto lavoro da fare con i MiamiCoin, ma Suarez ha affermato che lo staking ha già generato 21 milioni di dollari per la città. Pensate che si inizia persino a pensare di coprire completamente le tasse dei residenti mediante i profitti derivanti dal progetto crypto. In ogni caso, chiaramente, come potete ben immaginare, si tratta di un'iniziativa legata a coloro che abitano sul posto e quindi non sarà possibile semplicemente spostarsi a Miami per ottenere questo tipo di beneficio.

Per il resto, ricordiamo che i MiamiCoin (MIA) sono realtà da agosto 2021. I miner vengono ricompensati con MiamiCoin e generalmente la città mantiene il 30% dei profitti, mentre i residenti si "spartiscono" il restante 70%. Insomma, ancora una volta Suarez si dimostra in prima linea per quel che riguarda il mondo delle criptovalute, puntando questa volta allo staking dei MiamiCoin, dopo la questione delle tasse pagate in Bitcoin a Miami.

Aggiornamento ore 08:28 13/11/2021: l'annuncio ha creato un po' di confusione. Si fa riferimento a un dividendo in Bitcoin da distribuire ai residenti partendo dal rendimento generato dai MiamiCoin (sì, il progetto è un po' "intricato" e quindi può facilmente portare a "malintesi"). Se volete approfondire la questione, potete fare riferimento al link in fonte.

FONTE: CoinDesk
Quanto è interessante?
3
Bitcoin gratis, è possibile? A Miami si è deciso di regalarli a tutti