Bitcoin, nuovo crollo nella notte: perde il 12% e scivola sotto i 50mila Dollari

Bitcoin, nuovo crollo nella notte: perde il 12% e scivola sotto i 50mila Dollari
di

Dopo giorni di continui rimbalzi, il Bitcoin ha registrato un nuovo crollo nella notte, dopo quello della scorsa settimana. La criptovaluta infatti ha perso il 10% nel giro di 12 ore ed è sceso sotto quota 50mila Dollari di valore.

Nel momento in cui stiamo scrivendo la criptovaluta viene scambiata a 48.929,64 Dollari, in perdita del 10% rispetto a 24 ore fa e del 21,39% su base settimanale. Cala anche la capitalizzazione di mercato, ma il crollo è stato registrato da tutte le monete virtuali, inclusa Ethereum che dopo aver raggiunto il massimo storico ieri ora viene scambiata a 2.191,34 Dollari, in calo dell'11,48%.

Secondo alcuni analisti, questo calo del Bitcoin potrebbe essere preludio di una nuova crescita. In molti su Twitter hanno voluto sottolineare ancora una volta l'elevata volatilità delle criptovalute, ma alcuni analisti hanno evidenziato come il Bitcoin nell'ultimo anno sia cresciuto del 600%, mentre l'oro ha riportato un +3%.

Solo qualche giorno fa, la capitalizzazione del Bitcoin ha superato quota 1 trilione di Dollari, ma chiaramente questo crollo della notte ha fatto scendere il valore.

Ethereum in 24 ore ha perso l'8% dopo aver superato 2.600 Dollari, il massimo storico. Continua parallelamente il calo di Dogecoin che ora è scambiata a 0,2087 Dollari, con una perdita settimanale del 22,23%.

Quanto è interessante?
3