Sfruttano il nome di Jovanotti, Breaking Italy e altri VIP per le truffe Bitcoin Future

Sfruttano il nome di Jovanotti, Breaking Italy e altri VIP per le truffe Bitcoin Future
di

Flavio Briatore, Luigi Di Maio, Jovanotti, Gianluca Vacchi, persino Alessandro Masala di Breaking Italy: i malintenzionati stanno continuando a mettere in atto la truffa legata ai Bitcoin che prevede l'utilizzo, ovviamente non consentito, dell'immagine di molti VIP. Ci sono addirittura falsi articoli di giornale.

In particolare, come riportato anche da Wired, il metodo utilizzato dai truffatori è sempre lo stesso: prendere il volto di un VIP e utilizzarlo come "promotore" dei Bitcoin attraverso "incredibili" rivelazioni apparentemente rilasciate a importanti testate giornalistiche italiane o addirittura a programmi televisivi. Ovviamente, i VIP, le testate giornalistiche e i programmi televisivi coinvolti sono all'oscuro di tutto.

Come fanno allora questi malintenzionati a mettere in atto la truffa? Semplice, sfruttano i post sponsorizzati di Facebook (o altri metodi pubblicitari) e cercano di convincere la vittima dell'affidabilità delle dichiarazioni del VIP di turno, modificando le scritte che compaiono sotto alle varie trasmissioni televisive e scrivendo interi articoli falsi "prendendo in prestito" il nome e il look dei siti Web di testate giornalistiche affidabili. Ovviamente, la barra degli URL rivela subito che si tratta di un fake.

Molte notizie false di questo tipo cercano di portare l'utente a investire su Bitcoin Future, ma ovviamente poi i soldi spariscono e probabilmente vanno a finire in conti offshore. Che dire, statene alla larga!

FONTE: Wired
Quanto è interessante?
2
Sfruttano il nome di Jovanotti, Breaking Italy e altri VIP per le truffe Bitcoin Future