BlackBerry Classic: la versione migliorata e moderna del "vecchio" smartphone in arrivo a novembre

di

Formalmente denominato BlackBerry Q20, il nuovo smartphone dell'ex RIM nato sulle ceneri del BlackBerry Classic, è stato annunciato dal CEO della compagnia canadese John Chen a Barcellona, durante il Mobile World Congress di febbraio. Chen ha deciso di lanciare sul mercato per il mese di novembre un telefono che ricalcasse le orme di un "vecchio" successo ma in versione moderna e aggiornata. Il Q20 sarà dotato di un browser "vigoroso", capacità multimediali, tastiera fisica di tipo QWERTY e di un "buon touchscreen".

In un'intervista rilasciata a USA Today, Chen ha parlato a lungo del "nuovo" dispositivo, annunciando che avrà un touchpad che permetterà agli utenti di avere un metodo alternativo per navigare rispetto al display touch da 3.5 pollici, o funzionalità "chiave" che non comparivano da diverso tempo sugli smartphone Blackberry. Infine, cosa molto importante, l'autonomia generale sarà migliore di qualunque altro dispositivo che la compagnia abbia prodotto nella sua storia. Come anticipato, il BlackBerry Q20 arriverà sul mercato a novembre insieme alla piattaforma software BES 12 che consentirà alle aziende di gestire "flotte" di smartphone di tutti i tipi, da quelli BlackBerry a iOS, Android e Windows Phone. Sarà questa la strategia giusta che porterà i canadesi a risollevarsi dalla profonda crisi in cui sono caduti? Gli utenti aspetteranno fino a novembre per uno smartphone "Classic" e non cederanno alla tentazione di affidarsi ad una delle tantissime alternative che il mercato offre? Noi siamo dubbiosi, ma staremo a vedere cosa riseverà il futuro.

FONTE: PA
Quanto è interessante?
0