Blue Origin e Jeff Bezos annunciano una stazione spaziale privata

di

Dopo aver fatto fare un viaggio nello Spazio al capitano Kirk, Jeff Bezos e la sua Blue Origin sono pronti per un'altra missione, ancora più ambiziosa. Infatti, è stato annunciato l'arrivo di una stazione spaziale privata. Sì, avete capito bene.

In particolare, stando anche a quanto riportato dal Washington Post e da SlashGear, nonché come annunciato dalla stessa Blue Origin mediante un video YouTube, la compagnia spaziale ha svelato il progetto Orbital Reef. Si fa riferimento a una stazione spaziale "in orbita terrestre bassa per il commercio, la ricerca e il turismo". Le immagini diffuse a livello ufficiale lasciano intendere che Blue Origin voglia dedicare molte risorse al tutto. Tra gli obiettivi, c'è quello di "dare vita" a nuove opportunità di business legate allo Spazio.

Tuttavia, quella che per certi versi potrebbe essere definita una "sorella" dell'ISS, anche se ovviamente con le dovute differenze, non arriverà presto (o perlomeno, dipende da cosa si intende con "presto"). Infatti, Jeff Bezos e i suoi contano di riuscire a portare a termine il progetto entro la fine di questo decennio.

Insomma, capite bene che per ora ci sono solamente dei concept e tante ambizioni, nonché ovviamente un colosso come Blue Origin intenzionato ad andare dritto per la sua strada (affiancato, tra l'altro, da realtà importanti come Sierra Space e Boeing). Bisognerà però attendere per vedere se effettivamente la compagnia di Jeff Bezos riuscirà nel suo intento. Per il resto, se volete approfondire il tutto, potete fare riferimento al portale ufficiale del progetto Orbital Reef.

Quanto è interessante?
3
Blue Origin e Jeff Bezos annunciano una stazione spaziale privata