Blue Origin può atterrare in sicurezza anche se il paracadute ha problemi

di

Viaggiare nello spazio, anche solo per pochi minuti, può essere una pratica molto pericolosa. La mancanza di ossigeno, le radiazione del Sole e i meccanismi di atterraggio sono solo alcune delle problematiche che deve affrontare un'industria che vuole gettarsi nel campo, ma Blue Origin sembra piuttosto ferrata e aggiornata in merito.

Il secondo stadio della società di Jeff Bezos può infatti tornare sulla Terra anche senza paracadute, magari perché questo si rompe o non si apre correttamente. Con razzi di questo genere c'è bisogno di una miriade di meccanismi di ridondanza, e sicuramente se ne attiva uno se il paracadute stesso ha problemi. Ugual cosa accade per i motori e per tanti altri componenti. Nell'ultimo lancio, Blue Origin ha dovuto aprire un paracadute di emergenza, il quale ha causato però un drag superiore alla normale, rientrato però subito. Questo ha permesso comunque al razzo di arrivare sul suolo in tutta sicurezza, come molti di voi ricorderanno. Viva la ridondanza!

Quanto è interessante?
0
Blue Origin può atterrare in sicurezza anche se il paracadute ha problemi